Le migliori app per modificare le foto delle proprie vacanze

E’ tempo di vacanze e di foto scattate al mare in compagnia degli amici ma, per far avere ai tuoi scatti una marcia in più puoi utilizzare alcune app in grado di modificare le immagini.

Scattare belle foto in vacanza non è affatto semplice. Ci sono sempre tanti parametri che dobbiamo tenere presente. Fortunatamente esistono app che permettono di automatizzare alcuni processi.
Anzi, la maggior parte delle applicazioni Camera pre-installate sui telefoni di ultima generazione possono beneficiare di una sorta di intelligenza artificiale la quale è in grado di riconoscere cosa ha davanti in modo tale da impostare in autonomia luci e tempo di esposizione.

Alcuni programmi, sono in grado di migliorare l’estetica delle immagini e si dividono in due grandi gruppi di app: quelle per ottimizzare le foto live, cioè durante lo scatto, e quelle per la post produzione, ovvero le attività di modifica successive, volte a correggere i colori, l’intensità e applicare persino effetti di sfocatura.

Del primo gruppo di app fa sicuramente parte Candy Camera, specifica per i selfie. Questa ha un sacco di filtri ed include anche alcuni strumenti per il fotoritocco, adesivi e altre amenità. All’inizio può sembrare non facile da utilizzare, ma  è semplice farci la mano. A differenza di altre applicazioni, Candy permette di applicare gli effetti di colore, tipo il bianco e nero, solo su parte dell’immagine, così da imprimere un tocco davvero artistico.

Un’altra app molto interessante è Cymera. Al di là delle opzioni di modifica post-scatto, la parte interessante è che consente di applicare delle maschere in modalità live, per ottenere foto direttamente con certi filtri, anche leggeri, di cui sono provvisti solo gli smartphone di fascia medio-alta.

VSCO, invece ,è un’app sia per scattare foto che un editor di post-produzione. Migliore sicuramente la parte editing: davvero ben fatta, tra le migliori sul mercato. Possiede una gran varietà di filtri, effetti e impostazioni da applicare sia a immagini che video.

Anche Pixlr dà il meglio di sé nella modifica avanzata delle foto con la particolare accortezza data alla possibilità di sovrapporre immagini, in memoria o da prelevare online, per ottenere effetti incredibili, oltre alle funzioni di collage e inserimento testo. Pixlr è anche una community di appassionati che condividono trucchi e consigli del mestiere.

Non molto diversa è Snapseed, un software con strumenti professionali che non precludono a nessuno di essere utilizzati, vista l’interfaccia semplice e chiara. L’editing include quasi ogni possibile impostazione desiderabile da un esperto di foto in mobilità e per questo viene bene per il ritocco di tutti i giorni tra accorgimenti di esposizione, colore, nitidezza e ritagli. Non mancano, comunque, gli strumenti avanzati, come l’aggiustamento delle curvature e la modifica selettiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *