Alcuni consigli per decorare ed arredare al meglio il proprio terrazzo

Quando non si ha a disposizione un ampio giardino, le possibilità sono due: o se ne crea uno in casa oppure si cerca di arredare e decorare al meglio lo spazio esterno del proprio terrazzo in maniera da avere un posto ben arredato dove poter passare le fresche serate estive.

Si tratta di un’impresa non sempre facile, soprattutto se il terrazzo in questione ha una superficie piuttosto limitata. Ma niente è impossibile.
La prima regola è che lo spazio esterno dovrebbe in qualche modo essere legato ed in armonia con il resto della casa, svolgendo il ruolo di zona relax dove potersi godere il sole nelle giornate invernali ed autunnali ed il fresco serale in primavera ed estate. Dovrebbe avere l’aspetto di un luogo intimo pur essendo all’aperto e suscitare sensazioni piacevoli alla vista.

Nel caso in cui abbiate una piccola mansarda con uno spazio esterno davvero ridotto ed una bella vista sui tetti della città, saranno sufficienti poche piante, un semplicissimo tavolino con sedie pieghevoli e magari qualche bella lanterna a riscaldare l’ambiente. Il posto ideale dove sorseggiare un caffè in completa tranquillità o leggere un libro.

Per un terrazzo in tutto relax potreste pensare di riciclare e riutilizzare un vecchio tavolo di legno. Chi ama il fai da te può pensare di ridare nuova vita a complementi d’arredo riposti in cantina o puntare sui mille usi dei pallet, ovvero i bancali di legno, sempre più utilizzati per realizzare oggetti dallo stile semplice e genuino, ma al tempo stesso originale e chic. Basterà aggiungere a questi dei grandi e comodi cuscini, poche piante e magari delle candele per avere il posto perfetto dove scambiarsi delle chiacchiere serali sorseggiando qualche bevanda dissetante.

Per un terrazzo ancora più semplice è possibile inserire un parapetto in legno grezzo ed un pavimento in ceramica. In questo caso i decori dovrebbero essere minimi con un set di due sedie e tavolino pieghevoli in legno a rendere il tutto un pochino spartano.

Se volete arredare un terrazzo scoperto cercando di ricreare un ambiente esotico è preferibile puntare su colori caldi, ad esempio giallo paglierino, il beige, il marrone, ma anche il rosso e l’arancio. E’ sempre consigliato utilizzare tinte neutre, che si avvicinino allo stile della casa. Inoltre, le scelte monocromatiche sono da sempre considerate molto più eleganti.
Ma se siete alla ricerca di una decorazione in stile provenzale, il consiglio è quello di combinare ai colori neutri delle tonalità lavanda, in richiamo proprio alle piantagioni di lavanda, tipiche della Provenza. Chi deve scegliere i colori per arredare un terrazzo al mare, invece, si focalizzerà invece sulle tipiche tonalità marine, ossia il binomio bianco e blu e tutte le sfumature degli azzurri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *