Detrazione del 50% per ristrutturazione: la guida fiscale aggiornata




FABER spa


Detrazioni fiscali per ristrutturazione - Faber


Bonus mobili ed elettrodomestici: tutto sulle agevolazioni fiscali per ristrutturare casa

Il bonus mobili, responsabile di circa il 10% dei consumi di arredi in Italia, rappresenta una delle detrazioni fiscali più sfruttate dai contribuenti che, fino a fine anno, potranno continuare a comprare complementi ed apparecchi elettronici di ultima generazione, decurtando la metà della spesa dall’imposta Irpef. Una delle condizioni per godere dell’incentivo è avere iniziato la ristrutturazione di un immobile prima dell’acquisto dei beni destinati a riempirlo. Per scoprire le altre, prosegui con la lettura del nostro vademecum.

GALILEO SET - Faber

Come pagare e chiedere la deduzione

Lo sconto del 50%, da ripartire in dieci quote annuali e calcolare su un valore d’acquisto massimo di 10000 euro per unità ristrutturata, si ottiene semplicemente riportando l’ammontare delle spese sostenute nella dichiarazione dei redditi. Per accedervi, però, dovrai ricordare di non saldare con assegno. Sono infatti accettati solo i pagamenti corredati di documentazione ed effettuati con carta di debito o credito o tramite bonifico parlante.

Gli interventi edilizi che danno diritto allo sconto Irpef

Tra i lavori che permettono di ottenere le detrazioni fiscali si ricordano la ricostruzione di un immobile distrutto da calamità naturali, il restauro e la conservazione di fabbricati riammodernati da un’impresa e destinati alla vendita entro 18 mesi e la ristrutturazione e manutenzione ordinaria o straordinaria delle parti comuni condominiali. Per i singoli appartamenti, invece, la gestione corrente non è ammessa, mentre lo sono, ad esempio, le modifiche della facciata, la realizzazione di wc, l’installazione di scale e recinzioni e la sostituzione della caldaia e degli infissi con altri più performanti.

ONYX-V SET - Faber

Su quali acquisti sono previste le detrazioni fiscali

Ora che sai quali opere sono previste dalla normativa, non ti resta che verificare se fanno parte del tuo piano di ristrutturazione edilizia. In caso affermativo, hai tempo fino a dicembre per comprare nuovi mobili, materassi, apparecchi di illuminazione e, soprattutto, grandi elettrodomestici all’avanguardia, degni di un ambiente domestico al passo con i tempi.

Quelli che consentono di avvalersi delle detrazioni fiscali per ristrutturazione sono i dispositivi di classe energetica non inferiore alla A+ (A per i forni).
Tuttavia, Faber va ben oltre: con le cappe green A+++ e A++ rispetterai il pianeta e ridurrai i consumi fino all’85%, col risultato di moltiplicare il risparmio già conseguito con le agevolazioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *